Cosa succede al piruvato subito dopo la decarbossilazione ossidativa?

Chiesto da: Lasandra Suaña | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2020
Categoria: chimica scientifica
4/5 (238 Visualizzazioni . 39 Voti)
Il processo di rimozione del carbonio è chiamato decarbossilazione . Immediatamente dopo la reazione, il piruvato viene convertito in un nuovo composto chiamato acetato 2C. L'enzima coinvolto in questo intero processo è chiamato piruvico deidrogenasi e in questo processo l'enzima è assistito da TPP.

Allo stesso modo, cosa succede durante la decarbossilazione ossidativa del piruvato?

Decarbossilazione ossidativa del piruvato . È un processo di ossidazione irreversibile in cui il gruppo carbossilico viene rimosso dal piruvato come molecola di CO 2 e i due atomi di carbonio rimanenti diventano il gruppo acetilico dell'acetil-CoA. Alte attività di PDC si trovano nel muscolo cardiaco e nel rene.

Allo stesso modo, la decarbossilazione è un'ossidazione? Le reazioni di decarbossilazione ossidativa sono reazioni di ossidazione in cui viene rimosso un gruppo carbossilato, formando anidride carbonica. Si verificano spesso nei sistemi biologici: ci sono molti esempi nel ciclo dell'acido citrico.

Allo stesso modo, potresti chiedere, dove avviene la decarbossilazione ossidativa del piruvato?

Il piruvato è prodotto dalla glicolisi nel citoplasma, ma l' ossidazione del piruvato avviene nella matrice mitocondriale (negli eucarioti). Quindi, prima che le reazioni chimiche possano iniziare, il piruvato deve entrare nel mitocondrio, attraversando la sua membrana interna e arrivando alla matrice.

Dove avviene la decarbossilazione?

Il legame tra la glicolisi e il ciclo dell'acido citrico è la decarbossilazione ossidativa del piruvato per formare acetil CoA. Negli eucarioti, questa reazione e quelle del ciclo avvengono all'interno dei mitocondri, contrariamente alla glicolisi, che avviene nel citosol.

34 risposte alle domande correlate trovate

Quanti ATP vengono prodotti nell'ossidazione del piruvato?

Durante la fase di pay-off della glicolisi, quattro gruppi fosfato vengono trasferiti all'ADP mediante fosforilazione a livello del substrato per produrre quattro ATP e due NADH vengono prodotti quando il piruvato viene ossidato .

Qual è lo scopo della decarbossilazione ossidativa?

La decarbossilazione ossidativa è un processo in cui l'anidride carbonica viene prodotta attraverso la rimozione di un gruppo di carbonio a seguito di reazioni di ossidazione . Nel ciclo dell'acido citrico viene utilizzato tre volte per generare CO 2 riducendo anche NAD + a NADH.

Qual è il guadagno netto di ATP durante la glicolisi?

Il glucosio è la fonte di quasi tutta l'energia utilizzata dalle cellule. Nel complesso, la glicolisi produce due molecole di piruvato, un guadagno netto di due molecole di ATP e due molecole di NADH.

Come si chiama la conversione del piruvato in acetil CoA?

La decarbossilazione del piruvato o ossidazione del piruvato , nota anche come reazione di legame, è la conversione del piruvato in acetil - CoA dal complesso enzimatico piruvato deidrogenasi. Gli ioni e le molecole che generano energia come amminoacidi e carboidrati entrano nel ciclo di Krebs come acetil coenzima A e si ossidano nel ciclo.

Quali sono i prodotti della glicolisi?

La glicolisi comporta la scomposizione di uno zucchero (generalmente glucosio , sebbene si possano utilizzare fruttosio e altri zuccheri ) in composti più gestibili al fine di produrre energia. I prodotti finali netti della glicolisi sono due piruvato , due NADH e due ATP (una nota speciale sui "due" ATP in seguito).

In che modo l'acetil CoA entra nei mitocondri?

L'acetil - CoA è prodotto dalla scomposizione sia dei carboidrati (per glicolisi) che dei lipidi (per -ossidazione). Quindi entra nel ciclo dell'acido citrico nel mitocondrio combinandosi con ossalacetato per formare citrato. Lì viene scisso dall'ATP citrato liasi in acetil - CoA e ossalacetato.

In che modo il piruvato diventa acetil CoA?

Nella conversione del piruvato in acetil CoA , ogni molecola di piruvato perde un atomo di carbonio con il rilascio di anidride carbonica. Durante la scomposizione del piruvato , gli elettroni vengono trasferiti a NAD+ per produrre NADH, che verrà utilizzato dalla cellula per produrre ATP.

Quanti ATP sono prodotti dalla decarbossilazione ossidativa?

Questo genera 14 ATP totale attraverso la fosforilazione ossidativa . Attraverso due cicli del ciclo dell'acido citrico questo genera 6 NADH, 2 FADH 2 e 2 ATP totali. Dopo la fosforilazione ossidativa , questo è 24 ATP totale. Poiché tale glucosio genera un totale di 38 ATP , una frazione dell'ATP viene generata dagli acidi grassi.

Dove avviene la catena di trasporto degli elettroni?

Negli eucarioti, un'importante catena di trasporto degli elettroni si trova nella membrana mitocondriale interna dove funge da sito di fosforilazione ossidativa attraverso l'azione dell'ATP sintasi. Si trova anche nella membrana tilacoide del cloroplasto negli eucarioti fotosintetici.

Dove finisce l'energia immagazzinata nell'acetil CoA?

Quando l' acetil - CoA viene ossidato in anidride carbonica nel ciclo di Krebs, l' energia chimica viene rilasciata e catturata sotto forma di NADH, FADH 2 e ATP. La catena di trasporto degli elettroni consente il rilascio della grande quantità di energia chimica immagazzinata in NAD + ridotto (NADH) e FAD ridotto (FADH 2 ).

Qual è la funzione principale del piruvato?

Il piruvato è un importante composto chimico in biochimica. È l'output del metabolismo del glucosio noto come glicolisi. Una molecola di glucosio si scompone in due molecole di piruvato , che vengono poi utilizzate per fornire ulteriore energia, in due modi.

La glicolisi produce co2?

La glicolisi avviene nel citoplasma. Questo scompone l'acido piruvico in anidride carbonica . Questo produce 2 ATP e 6 NADH, per ogni molecola di glucosio che entra nella glicolisi . Il ciclo di Krebs avviene all'interno dei mitocondri.

Cosa succede al piruvato in presenza di ossigeno?

Sebbene la glicolisi non richieda ossigeno , il destino delle molecole di piruvato dipende dalla presenza o meno di ossigeno . Se l' ossigeno non è disponibile, il piruvato viene convertito in lattato e non viene prodotto ulteriore ATP da questa conversione. Se l' ossigeno è presente , i piruvati vengono trasportati nella matrice mitocondriale.

In che modo il piruvato entra nei mitocondri?

Il trasporto del piruvato nei mitocondri avviene tramite la proteina di trasporto piruvato traslocasi. La traslocasi del piruvato trasporta il piruvato in modo symport con un protone, e quindi è attivo, consumando energia. All'ingresso nei mitocondri , il piruvato viene decarbossilato, producendo acetil-CoA.

Cosa produce la decarbossilazione ossidativa di due piruvati?

Quando i due piruvati subiscono la decarbossilazione ossidativa , due molecole di NAD + si riducono a 2NADH + 2H + che trasportano protoni ed elettroni alla catena di trasporto degli elettroni per generare ulteriore ATP mediante fosforilazione ossidativa . Le due molecole di acetil-CoA possono ora entrare nel ciclo dell'acido citrico.